Trattamenti delle smagliature

I trattamenti usati per combattere le smagliature, consigliati dai medici, si basano, in genere, su soluzioni biocosmetiche, che hanno un’efficacia soggettiva e non definitiva. Vediamo di seguito quelli che sono i più utilizzati.

Trattamenti estetici contro le smagliature

Tra i vari metodi utilizzati nella medicina estetica, per combattere questi inestetismi, si possono elencare:

Altri tipi di trattamenti

Esistono diversi tipi di creme utilizzate per le smagliature, di origine naturale e non. La maggior parte di queste lozioni hanno proprietà esfolianti, rigenerative, antiossidanti e nutritive.

Gli oli essenziali possono essere d’aiuto nella prevenzione, in particolare quello di rosa e di elicrisio. Con entrambi, si può ottenere un olio composto dal venti per cento dall’olio di elicrisio e dall’ottanta per cento da quello di rosa.

Molti dei trattamenti sopracitati, come la microchirurgia, necessitano di precauzioni, sia prima che dopo, in quanto possono riportare degli effetti collaterali. Ad esempio, è meglio evitare l’esposizione al sole, i bagni nell’acqua di mare e usare determinati tipi di creme e saponi.

Lo stile di vita come rimedio alle smagliature

Uno dei modi migliori per evitare l’insorgere delle smagliature, è quello di mantenere un peso nella norma, svolgendo una regolare attività fisica e facendo una dieta sana, possibilmente ricca di frutta, verdure, proteine magre e fibre. Tuttavia, è bene evitare diete drastiche, dato che dimagrire o ingrassare troppo, indebolisce l’elasticità della pelle.

Contro le smagliature, possono essere utili cibi che rimediano alla carenza di elastina e collagene, come le uova, la carne, il pesce, i semi oleosi, la frutta, la verdura, il latte e i suoi derivati.

Gli esercizi migliori per le aree colpite dalle smagliature, sono quelli che rafforzano i pettorali, le cosce e i glutei. Sono consigliati anche il pilates e lo yoga.

Da evitare è la troppa esposizione al sole, in quanto rende più visibili le smagliature, e mantenere la pelle idratata, applicando un olio adatto e bevendo almeno due litri di acqua al giorno. Il burro di karitè e l’olio di macadamia sono degli ottimi idratanti, ricchi di vitamine.

Per quanto riguarda il vestiario, è utile indossare biancheria intima delicata contenitiva, che aiutano a ridurre o a prevenire questi inestetismi, soprattutto se si è in sovrappeso.

Si consiglia di scegliere un trattamento solo, e di provarlo per un periodo che dura dalle sei alle dodici settimane. Nel caso non ci fossero dei miglioramenti, se ne può provarne un altro.