Succo di limone per le smagliature

Il limone, oltre a essere usato in molte ricette di cucina, è un vero e proprio farmaco, un cardine della medicina popolare. Originario dell’Asia orientale, fu introdotto dagli arabi nell’area mediterranea intorno all’anno 1000 d.C.

Le sue proprietà

Questo agrume è caratterizzato da molteplici virtù: è antinfiammatorio, antisettico, diuretico, tonico e rinfrescante. Come alimento ha un alto contenuto di vitamina C, che lo rende utile per assimilare il ferro, ed è un ottimo dissetante, con proprietà depuratrici. E’ un astringente, calma la nausea e poche gocce del succo possono far passare il singhiozzo ai bambini.

Per usi esterni è un buon disinfettante, e come cosmetico lo si può utilizzare anche nelle maschere fatte in case, dato che può purificare pelli miste e grasse. Se applicato con costanza schiarisce le efelidi, e il suo succo può dare lucentezza ai capelli e irrobustire le unghie. Inoltre, si può usare la buccia per sfregare i denti e renderli più bianchi, ma solo due volte alla settimana, in quanto i suoi acidi possono rovinare lo smalto.

Contro le smagliature

Nella battaglia contro le smagliature, si può usare il succo del limone, tagliando il frutto a metà e strofinandolo delicatamente nella zona interessata. Si aspettano almeno dieci minuti, in modo che agisca, e poi si risciacqua la pelle con dell’acqua. Si può applicare, in alternativa, i succhi del limone e del cetriolo, mescolati in quantità uguali, e lasciarli agire sempre una decina di minuti, prima di risciacquarli.

Il succo di limone può essere abbinato all’olio di mandorle, contro questi inestetismi. Si mescolano in un recipiente un cucchiaino di succo di limone, mezzo cucchiaino di olio di mandorle e un cucchiaio di zucchero, fino ad ottenere una pasta omogenea. Si applica questo composto sulla parte interessata e la si strofina leggermente per dieci minuti, e infine si risciacqua.

Un altro elemento con cui abbinare il limone, adatto per ridurre le smagliature, è l’aloe. Si possono mescolare insieme queste due ingredienti, in pari dosi, e poi applicarla sulla zona dove si trovano le strie, finché il composto non si asciuga completamente. Infine si lava via tutto con acqua e si asciuga delicatamente.

Il succo del limone, ha la caratteristica di rigenerare le cellule, e quindi dovrebbe riempire i solchi delle smagliature e schiarirle, rendendole meno visibili. Inoltre, gli alfa-idrossiacidi e la vitamina C hanno un’azione esfoliante, e quindi rimuove la pelle morta. E’ consigliabile fare attenzione a non usare i frutti che provengono da coltivazioni che ricorrono a prodotti tossici.