Burro di karitè per le smagliature

Il burro di karitè, è un burro morbido, cremoso e vellutato, ottenuto dalla spremitura dei semi di karitè, ed è uno dei burri più usati per la cura della pelle, in quanto ha proprietà rinfrescanti e protettive. Lo si trova facilmente anche in lozioni, creme e balsami per il corpo e le labbra.

Proprietà del burro di karitè

Il burro di karitè può essere impiegato per molti scopi, che siano culinarie, medicinali o cosmetiche. E’ antinfiammatorio, protettivo, antisolare, antiossidante, rigenerante, lenitivo, antirughe e stimola la circolazione sanguigna. Per i capelli è un ottimo antiforfora.

Inoltre è l’ideale anche per i bambini, essendo un prodotto naturale. Può essere usato per dei problemi cutanei, come gli arrossamenti dovuti al pannolino.

Per le smagliature è l’ideale, soprattutto per quelle causate dalla gravidanza, in quanto favorisce la riproduzione del collagene, e può ridurne la formazione, applicandone una piccola quantità nelle zone interessate, ogni giorno.

Il burro di karitè e altri prodotti per le smagliature

L’uso del burro di karitè, nella lotta contro le smagliature, può essere abbinato ad altri ingredienti, che aiutano a nutrire la pelle, rigenerandola, soprattutto con gli oli essenziali o altri elementi liquidi. Ad esempio si può preparare un burro per il corpo al limone, anch’esso utile per togliere questi inestetismi.

Procedimento:

Si prepara mettendo 55 grammi di burro di karitè, due cucchiai di burro di cacao e due cucchiai di olio di jojoba in una pentola, a bagnomaria, scaldandoli a fuoco basso. Dopo averli sciolti insieme, si possono togliere dal fuoco. Una volta che il composto si è raffreddato a temperatura ambiente, lo si lascia in frigorifero per venti minuti. Con uno sbattitore elettrico, si monta il composto per dieci minuti e lo si rimette di nuovo in frigorifero. Dopo altri dieci minuti, si ripete di nuovo il procedimento facendo montare i burri fino farli diventare simili alla panna montata. Si aggiungono infine ¼ di cucchiaino di olio di vitamine E e quaranta gocce di olio essenziale di limone, mescolandoli sempre con lo sbattitore. Si trasferisce infine questo burro per il corpo, in un contenitore a chiusura ermetica, conservandolo in un luogo fresco e buio, e lo si può usare entro sei mesi.

Un’altra crema per questi inestetismi, può essere preparata sciogliendo due cucchiaini di burro di karitè e due di burro di cacao, aggiungendo un cucchiaino di olio di vitamina E.