Esercizi per le smagliature

Una regolare attività fisica è importante per mantenere il proprio corpo in buona salute, e prevenire molte malattie. Questo vale naturalmente anche per problemi come la cellulite e le smagliature.

Sport contro le smagliature

Lo sport è un ottimo rimedio contro questi inestetismi, soprattutto se lo si abbina con una dieta povera di grassi e zuccheri, privilegiando la frutta e la verdura. Non bisogna mai trascurare nemmeno l’idratazione, bevendo all’incirca due litri di acqua al giorno.

Tra gli sport consigliati per eliminare le smagliature, ci sono il pilates, lo step, l’aerobica, lo yoga e il running. Queste attività si devono svolgere almeno tre volte alla settimana, in un tempo che varia al di sopra dei venti o trenta minuti. Un’attività all’aria aperta, come il jogging, può essere utile, oltre che a rafforzare i muscoli, ad ossigenare la pelle, favorendo l’assorbimento della vitamina D.

Esercizi mirati

Per chi non ha il tempo di andare in palestra, ci sono degli esercizi da provare anche in casa, concentrandosi sulle parti più colpite.

Un esercizio adatto può essere lo squat combinato: si inizia stando in una posizione retta, tenendo le ginocchia leggermente a poca distanza l’una dall’altra, si piegano per eseguire un comune squat, stando in questa posizione per qualche secondo. Successivamente, si ritorna nella posizione iniziale e si stende una gamba verso l’esterno, tenendosi in equilibrio su un piede solo, facendo dei piccoli movimenti rotatori. Questo esercizio si deve ripetere per dieci volte, con entrambe le gambe.

Per rassodare le gambe, ci si deve inginocchiare e appoggiare le mani a terra, mantenendo la schiena e le braccia tese. Assunta la posizione corretta, si solleva una gamba e si cerca di stenderla il più possibile, tenendola distesa per almeno cinque secondi. Si ripete l’esercizio quindici volte per gamba.

Sui fianchi, è possibile prevenire le smagliature, facendo questo esercizio: stando in piedi, si divaricano le gambe e si tengono le braccia tese e aperte lateralmente, ruotando i fianchi sul punto vita, ripetendo questo movimento per almeno trenta volte.

Un esercizio per pancia e fianchi, è quello di stare in posizione eretta, tenendo le mani intrecciate dietro la nuca e tenendo il piede sinistro appoggiato dietro, con la schiena dritta e gli addominali stretti, spostando il busto in avanti, fino a che non si forma la lettera T con il proprio corpo. Si deve ripetere questo esercizio per un minuto, alternando entrambe le gambe. Dato che è piuttosto impegnativo, si dovrebbe eseguire solo quando si raggiunge una certa praticità.