Come curare le smagliature

Le smagliature sono un vero e proprio incubo per tantissime donne. Non resta che scoprire quali sono i metodi più efficaci per trattare questo inestetismo cutaneo. Le smagliature e la cellulite rappresentano per il popolo femminile un vero tormento soprattutto quando si avvicina il periodo estivo e dunque bisogna affrontare al meglio la prova bikini. Prima di conoscere i rimedi per curare le smagliature è fondamentale capirne le cause e quali sono le buone abitudini da assumere per prevenire la comparsa di questo inestetismo.

Le smagliature non sono altro che delle striature che si manifestano in zone specifiche del corpo, in particolare lungo la pancia, sul seno, sulle cosce e sui glutei. Queste striature sono simili a delle cicatrici e possono assumere un colore bianco o violaceo: sono provocate da diversi fattori come un’eccessivo dimagrimento o un aumento di peso, si manifestano in genere anche durante la gravidanza e possono anche essere causate da disfunzioni ormonali. Per questo motivo la prima cura per evitare la comparsa di smagliature è la prevenzione.

Come fare la giusta prevenzione

Le smagliature sono un inestetismo piuttosto difficile da combattere, soprattutto nei casi in cui il problema è avanzato. Per prevenire le smagliature bisogna partire innanzitutto dall’alimentazione e dallo stile di vita: questi due fattori sono essenziali per prendersi cura non solo della salute dell’organismo, ma anche della pelle che risulterà più elastica e luminosa. A tal proposito è importante seguire una dieta sana e bilanciata, integrando regolarmente frutta e verdura, bere tantissima acqua e consumare anche la frutta secca. In questo modo sarà possibile mantenere la pelle sempre ben idratata e morbida. È buona norma moderare il più possibile il consumo di cibi grassi ed evitare di eccedere con il caffè e alcolici.

Anche lo stile di vita svolge un ruolo altrettanto importante: bisogna cercare di svolgere regolarmente attività fisica e mantenersi sempre tonici per evitare l’insorgere di cedimenti cutanei. Lo sport è essenziale soprattutto quando si segue una dieta, poiché la perdita di peso può privare la pelle di supporto e quindi tenderà a cedere a causa di una mancata tonificazione muscolare, motivo per cui potrebbero formarsi le smagliature.

Un ulteriore aiuto per prevenire questo fastidioso inestetismo sono le creme e i prodotti specifici soprattutto a base di oli, cacao e vitamine, che si rivelano particolarmente utili per favorire l’elasticità della cute.

Come curare le smagliature

Gli integratori a base di silicio e vitamina C si rivelano un valido aiuto per curare le smagliature e sono utili per stimolare la sintesi del collagene. In particolare la vitamina C si può trovare in alimenti come pomodori, agrumi, kiwi, peperoni e ortaggi di foglia verde.

Oltre ai rimedi naturali è possibile optare anche per dei trattamenti estetici a seconda dello stato delle smagliature. Se si tratta dalla fase iniziale, generalmente questo inestetismo si presenta di colore rosso, in questo caso è molto indicato applicare l’olio d’oliva che è una ricca fonte di vitamina E. In alternativa è consigliabile ricorrere a dei massaggi che sono utili per stimolare la circolazione sanguigna, oppure si può ricorrere al peeling con acido glicolico che rende la pelle più levigata ed idratata, poiché aiuta a rimuovere le cellule morte della cute.

Infine, per le smagliature in stato avanzato, che si presentano in una tonalità bianco panna, è possibile optare per il trattamento con l’acido ialuronico da somministrare lungo i vuoti causati dalle smagliature al fine di rendere la pelle più elastica e compatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *